Loading...
Mi presento2019-02-24T17:11:29+00:00

La mia vita..

Un breve racconto

Sono cresciuta circondata dall’amore per il cibo. Credo che la passione per la cucina sia nata con me alimentata da tanti episodi, esperienze,
persone che mi hanno condotta sin qui oggi.
Ricordo le mie estati nella cucina dell’hotel dei nonni a osservare le cuoche cucinare – con la stessa passione e dedizione usata nella loro cucina di casa – pasti genuini per i clienti dell’albergo e i miei genitori preparare pranzi e cene luculliane per i loro amici o il sugo di pomodoro della nonna che, come quello…proprio non ce ne sono mai stati!
Ma ricordo anche piatti orribili cucinati da casalinghe poco appassionate che invitavano a cena la mia famiglia e a come, in quel momento, desiderassi tanto la cucina di mamma (!) e infinite ore, a fare prove, creare ricette, cucinare per gli altri…
E intanto la passione cresceva…
Avevo sentito parlare di ALMA, la casa dei cuochi, in una trasmissione televisiva….un sogno per me!
E un giorno, a darmi una prospettiva di un futuro diverso, appassionato e gratificante, mia madre mi propone di iscrivermi ad ALMA.
I miei genitori, insomma, mi avrebbero sostenuta ed aiutata in questo percorso, dovevo solo dire sì.
Abbandonare un lavoro e uno stipendio per rincorrere un sogno…
All’età di 33 anni, ho così deciso di rimettermi in gioco e stravolgere la mia vita investendo tempo,
denaro e vita personale.

Diplomata Alma : La Scuola Internazionale di Cucina Italiana.

… A lavoro con lo Chef Luca Montesino

La mia passione

Tutto quello che mi rappresenta, il buon cibo..

ALMA è stata la cosa migliore che abbia fatto nella mia vita.
ALMA è stato un’avventura indimenticabile; non solo un’esperienza formativa e professionale ma un’esperienza di vita!
Mi è stato chiesto quale sia il mio ricordo più bello di quel periodo.
Beh…non ce n’è uno solo, ma molti tra i quali è impossibile scegliere!
Tuttavia non posso dimenticare le parole proferite dallo straordinario Chef di pasticceria, Matteo Berti, il primo giorno di laboratorio:
“A me la cosa che interessa, quando entrate qui dentro, è che vi divertiate!”…il che potrebbe sembrare pazzesco ma credo che chi non si diverte non sarà mai incuriosito e incentivato al cambiamento, al miglioramento e alla crescita personale.
Nell’ottobre 2009 ho aperto la sede di Peccati di gola per la Provincia di Padova, diventando responsabile di sede e insegnante.
Mi dedico alla cucina a domicilio deliziando i palati più raffinati nel calore della loro casa coccolati da piatti cucinati con cura, passione e professionalità.
Ad oggi vanto collaborazioni con note azienda come Unilever Food Solutions, Alì Supermercati, Caffè Pedrocchi, Pastificio Artusi, Enaip Veneto, Marina Brugnaro, specialità Venete e molti altri.